La sicurezza in auto: Cybex Pallas 2-fix

Non appena abbiamo scoperto di aspettare Filippo, il duevoltepapà è entrato subito in sbattimento per capire come avremmo dovuto posizionare due seggiolini nelle nostre macchine…io addirittura avevo un coupè, col quale facevo dei numeri da circo per mettere l’ovetto di Daniele, pertanto è stata l’occasione giusta per pensare di cambiarlo (ormai era comunque anche ora).

Visto che il grande sarebbe stato sfrattato dal suo Chicco Eletta, si è subito posto il problema di quale altro modello acquistare, e ho quindi iniziato ad informarmi al mio negozio di fiducia di articoli per l’infanzia (che frequento più spesso della mia migliore amica) per avere qualche dritta.

Cybex Pallas 2-fix

Volendo noi optare per un 9-36 kg (gruppo 1/2/3), subito la commessa mi ha indicato il Cybex Pallas 2-fix, che mi ha colpito innanzitutto per una specie di  cuscinetto davanti: mi veniva spiegato infatti che questo tipo di sistema aiuta a prevenire danni in caso di urti frontali in presenza di bimbi molto piccoli: infatti, siccome i seggiolini a partire dai 18kg non possono avere le cinture di sicurezza proprie (come quelle dell’ovetto, per intenderci), ma devono usare quelle a 5 punte dell’autovettura, il cuscinetto è studiato per evitare che appunto le cinture diano fastidio all’infante, dal momento che passano in una canalina sotto di esso. In questo modo, si ha la doppia funzionalità di fissaggio e di comfort per il passeggero.

Alla fine l’ho acquistato (o meglio, me l’hanno regalato i miei genitori) e sono convinta di aver fatto la scelta giusta: il Cybex Pallas 2-fix è imponente, è vero, ma senza dubbio ciò va a vantaggio della sicurezza (che deve essere al primo posto nella nostra scelta); il famoso cuscinetto (che, per dovere di cronaca, hanno anche altre case produttrici) sembra essere opprimente per il bambino, ma se correttamente inserito, non da alcun problema…Daniele, la prima volta che gliel’ho fatto provare, era perplesso dal “coso lì davanti”: gli ho detto che era il suo tavolino personale, e che avrebbe potuto appoggiare i giochini gommosi per i viaggi! Felicissimo di averlo poi solo lui, ha accettato di buon grado la novità.

Altri dettagli che molto mi piacciono è la possibilità di reclinarlo (non come un gruppo 0/1, ma soltanto leggermente) un pochino per favorire il sonno del pargolo, e il poggiatesta anch’esso regolabile per non far sì che, dopo l’addormentamento, la testa penzoli di qua e di là.

Il Cybex Pallas 2-fix può essere acquistato sia nella versione isofix che non ed è abbastanza facile da montare (dico abbastanza perchè il duevoltepapà ci ha messo due ore, ma lui però ha difficoltà anche ad assemblare le sorpresine degli ovetti kinder); dal momento che però il cuscinetto porta via abbastanza spazio, bisogna appurare se la vettura sul quale va montato abbia o meno le cinture di sicurezza abbastanza lunghe…o verificate al negozio dove lo state comprando, oppure sul sito c’è un link dove si può facilmente verificare la compatibilità con marca e modello, e spiega anche la posizione in cui eventualmente metterlo.

Il cuscinetto poi, dopo i 18 kg va eliminato, e si utilizzano le cinture come in un normale seggiolino; essendo un gruppo 1/2/3, lo potrete utilizzare praticamente vita natural-durante…fino a che il bimbo avrà 11/12 anni e vi chiederà il motorino.

In conclusione: sono molto soddisfatta del prodotto, mi pare ben fatto, rifinito al meglio e decisamente sicuro…spero di non dover mai confermarlo dopo un incidente! L’unica cosa è che non è economico: sfioriamo i 300 euro, e non è poco; noi abbiamo deciso di fare un investimento (o meglio, i miei genitori!) proprio perchè convinti dell’ottima struttura e da tutti i test positivi che sono stati condotti.

E voi mamme? Per quali seggiolini avete optato?

 

Share on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on FacebookEmail this to someone

8 thoughts on “La sicurezza in auto: Cybex Pallas 2-fix

  1. Io parteggio per il primo concorrente di Cybex: BeSafe. E sceglierei sempre e comunque i loro seggiolini anche se anche questi non molto economici. Se vai però a pensare che servono a salvare la vita i nostri piccoli si capisce che tutto sommato per spese come queste che durano qualche anno forse il risparmio non è la soluzione ideale. Conoscevo già questo seggiolino e devo dire che “visto in azione” è ancora più convincente che dalla secrizione del sito.
    Giada :***

    • Grazie Giada! Io non conoscevo BeSafe prima di acquistare il nostro che, come detto nell’articolo, mi è stato consigliato dal mio negozio di fiducia (dove ho lasciato i miliardi, tra l’altro…), ma sono certa che loro non tengano questa marca ed è un peccato perchè, dopo che te ne ho sentito parlare, avrei voluto magari valutarli entrambi. Però il blog è fatto anche per questo: io parlo di Cybex ed ho raccontato la mia esperienza, mentre tu ti sei trovata bene con BeSafe ed è giusto evidenziare la cosa, affinchè altre mamme possano fare le loro valutazioni prima di comprare!

  2. Ciao! Anche io vorrei acquistarlo, ma mi chiedo puo’ far caldo in estate con il cuscino davanti? Il mio piccolo con l’eletta si faceva delle sudate incredibili nonostante l’aria condizionata… grazie

    • Anche io ho avuto l’Eletta della Chicco!! Allora, io ho comprato il kit estivo che costa circa 40 euro, perchè secondo me comunque sia, un po’ certamente sudano all’interno dei seggiolini. L’ho collaudato l’estate scorsa e devo dire che mi sono trovata molto bene: ridotto le sudate quasi a zero!

  3. ciao a tutte,
    ho letto i vostri commenti e credo proprio opterò per una di queste soluzioni, cybex o besafe, a seconda di quello venduto nel mio negozio di fiducia, dove mi avevano già parlato del cybex.
    In realtà mi rimane ancora un dubbio da mamma apprensiva e al primo figlio: in caso in di incidente dovessimo “scappare” velocemente dall’auto, il sistema con cuscino quanto è rapido.
    Non vorrei, per una maggiore sicurezza, rischiare secondi preziosi per liberare il mio bambino. E’ vero che i casi di “incendio” o eventi da cui “fuggire” dall’auto sono davvero rarissimi ma non impossibili e non vorrei rischiare di perdere tempo e mettere a repentaglio la vita del mio cucciolo per una maggiore sicurezza in casi di assoluta normalità.
    Se potete aiutarmi a fugare questo dubbio mi aiuterete anche a convincermi ad acquistare questo prodotto che mi sembra decisamente valido e considerate che per la sicurezza di mio figlio sarei disposta a pagare qualsiasi cifra e rinunciare a tutto! ma credo che sia così per tutte!!!!
    Grazie mamme!

    • Non ho mai pensato onestamente all’evenienza di dover scappare dall’auto in fretta e furia, ma slacciando la cintura di sicurezza che tiene fermo il cuscinetto, si toglie velocemente, e il bimbo può essere estratto dal veicolo in tempi brevi, ma non saprei quantificare effettivamente. Per fugare ogni dubbio e provare tu stessa la velocità della manovra, chiedi magari di provare ad eseguirla in un negozio di articoli per l’infanzia: in genere hanno una specie di sedile finto dove provare i seggiolini, sennò anche di poter provare a posizionare quello esposto nella macchina e fare lo stesso tentativo. Se non sei convinta, meglio fare qualche prova in più!

  4. Ciao duevoltemamma! Leggo solo ora il tuo articolo sul cybex pallas e siccome anche io sto decidendo quale seggiolino prendere per il mio piccolo, ti volevo chiedere una cosa. Praticamente l’unico dubbio che ho su questo modello che mi piace tantissimo. Siccome il mio Riccardo è molto molto grande come bimbo : a 6 mesi (che non sta ancora seduto ) pesa più di 10 kg ed è abbastanza cicciotello;)) allora ho letto più volte altre mamme che lamentavano proprio questo: per i bimbi un po’ più grandi dello standart il cuscinetto davanti non va bene, in quanto non ci stanno. L’ho provato in un negozio adesso in estate, quindi vestito legerissimo, e in effetti sembra che ci sta un po stretto. ….mi immagino in inverno! È davvero così? Il tuo bimbo è grande? ci sta comodo?
    Sono disperata!! Mi piace tanto questo modello per la sua sicurezza. ….ma non vorrei comprarlo e poi non poterlo usare; (
    Dammi il tuo parere per favore! !

    Grazie in anticipo!

    Kristina

    • E’ un po’ di tempo che manco dal blog…Scusa! Allora, sto usando ancora il cuscinetto e il mio bimbo ha attualmente tre anni quasi e mezzo, e pesa circa 15,5 kg; ora che abbiamo iniziato con le giacche un po’ più pesanti, non ho notato una “sofferenza”, ma sta comunque comodo come sempre!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.