Portabiberon termico 40 Settimane

Dal momento che tempo fa vi ho raccontato del BabyFood Portapappa col quale mi sono trovata benissimo, oggi vi voglio raccontare di un altro articolo 40settimane che mi ha colpito per il suo eccellente funzionamento: il Portabiberon Termico.

Durante il periodo dell’allattamento esclusivo, questo articolo può non essere ciò che vi occorre, ma senz’altro dopo, iniziato il periodo delle pappe, è un accessorio da avere: io credevo di poterne fare a meno ma, essendomi stato regalato, ho deciso di provarlo e, credetemi, non me ne separo più!

Innanzitutto vediamo come è fatto: la forma è quella di un classico termos, un cilindro (sarebbe un tronco di cono, ma lasciamo stare le finezze eheh!) alto …….cm, con il coperchio svitabile facilmente grazie alla maniglietta; disponibile in più colori tutti molto vispi, è ricoperto di silicone, che da una sensazione molto gradevole al tatto, mentre la base è ovviamente antiscivolo.

Portabiberon termico 40 Settimane

Al suo interno, troviamo un adattatore che consente una facile estrazione di qualsiasi tipo di biberon vogliate metterci dentro (pure quelli cicciuti, come i miei), e anche due contenitori in plastica da 250 ml comprensivi di tappo: la capacità totale del portabiberon è 1,26l.

Cosa possiamo farci dunque con questo accessorio molto bello e dall’estetica che a me piace da morire?

Prima di utilizzarlo, ho voluto fare un test, per capirne la bontà: ho riempito i due barattoli in dotazione di acqua bollente (del rubinetto, quindi diciamo un 60/65°) e li ho infilati dentro alle 10,30 del mattino, per vedere in quanto tempo si sarebbero raffreddati.
Durante la giornata, ho periodicamente controllato la temperatura (al tatto, non con il termometro, non sono così professionale!) e non ci crederete, ma alle 20 l’acqua era ancora tiepida!

Dopo questo esperimento molto casareccio, ho capito che era esattamente quello che faceva per me e per le mie gite in montagna (il babyTrekking)! Se per Filippo, il pappone viene naturalmente custodito dal Babyfood, ecco trovata la soluzione anche per Daniele: il suo prosciuttino e le sue zucchine belle calde hanno trovato il luogo dove essere trasportate senza perdere quel teporino che altrimenti le renderebbe immangiabili (lui è bravo e mangia tutto, ma a casa: fuori, invece, se non è cucinato dalla mamma, guai!! Questo mi fa molto piacere, logicamente, anche se è una bella rottura di scatole e, in divenire, povera moglie!!!)

Quando invece non si va a fare escursioni in montagna, ma magari semplici passeggiate dove è possibile anche mangiare comodamente seduti al ristorante o in pizzeria, il Portabiberon mi viene in soccorso per la funzione per la quale è stato progettato: mantenere calde o fredde le bevande. Daniele adora i succhi di frutta ma, effettivamente, in estate caldi sono un po’ pessimi, quindi li inserisco nel biberon a temperatura ambiente, per poi proporglieli al momento opportuno, versandoglieli del bicchiere o direttamente dal biberon; per trasportare qualsiasi altro liquido ovviamente vale lo stesso discorso, magari pure in inverno, quando la necessità è contraria, ossia di mantenere alla giusta temperatura bevande che altrimenti quasi congelerebbero.

Io sono una grande fan dei prodotti 40settimane, tant’è che è da quando è nato Daniele che non ne faccio più a meno, considerandoli davvero eccellenti; devo però ammettere che questo Portabiberon termico è veramente una bomba!

 

Share on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on FacebookEmail this to someone

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.