Omogeneizzati di frutta Ferrari Farm

Così come amo preparare per i miei bimbi gli omogeneizzati di carne e fare il minestrone con le verdurine dell’orto, alla stessa maniera ai miei bimbi ho sempre dato frutta fresca, studiandomi perfino anche tutti i tipi di mela e pera per lo svezzamento (un lavoraccio…ma mi sono divertita!)

Però ora per Filippo, all’alba degli otto mesi, e con il ritorno a lavoro all’orizzonte, ho dovuto iniziare a pensare ai vasetti, soprattutto perchè sarà gestito dalle nonne, alle quali non posso sempre dare dictat sull’alimentazione e pretendere che seguano alla lettera ciò che impongo, anche perchè già sono gentili ad offrirsi di curarlo…e così, da brava mamma 2.0 ho iniziato a fare una ricerca su internet per trovare quali fossero i migliori da sottoporgli.

Ho escluso innanzitutto qualsiasi cosa che non fosse biologica, e poi mi sono concentrata sul tipo di coltivazioni e sul dove fossero…insomma, dopo tutto un lettere, rileggere, meditare e peregrinare sul web, ho scelto di provare i prodotti Ferrari Farm.

InsiemeLoghi

Ferrari Farm è un’azienda agricola che coltiva frutta ed ortaggi in accordo con il regolamento CE per le produzioni biologiche e per scelta (come si legge da loro sito) provvede alla difesa delle colture in via preventiva, selezionando specie resistenti alle malattie ed intervenendo con tecniche di coltivazione appropriate: il solo fertilizzante “ammesso” è il letame che proviene esclusivamente da imprese zootecniche certificate Bio, nonostante si possa per legge fare ricorso ad altre sostanze di origine naturale espressamente autorizzate.

Come potevo non rimanere stupita di fronte a queste parole?
E quindi, eccomi qua a raccontarvi la mia esperienza!

Le varietà di frutta proposte sono mela, pera, albicocca, susina e pomodoro idroponico: so già che vi state chiedendo cosa sia sta cosa idroponica…Ebbene, si tratta di un nuovo ed innovativo metodo che prevede la coltivazione fuori dal suolo, in un ambiente totalmente asettico, privo dunque di contaminazioni esterne ed agenti patogeni: per ora vi rimando a Wikipedia per un approfondimento, ma presto scriverò un post totalmente  a riguardo, visto che l’argomento mi ha davvero colpita!

Dicevamo dei gusti: assaggiandolo (sì perchè io assaggio tutto prima di darlo ai miei bimbi), si sente veramente il sapore del frutto, senza inutili zuccheri aggiunti; è proprio come se facessimo noi il frullato appena tornate dal supermercato.

E infatti è piaciuto moltissimo: il mio piccino apriva la sua boccuccia ancor prima che io gli avvicinassi il cucchiaino, e devo dire che è una cosa veramente strana: essendo (come sapete) assolutamente molto schizzinoso, non mi aspettavo tale calorosa accoglienza, ma invece sì, e ne sono stata veramente felice (per dovere di cronaca, sappiate che lui, qualora qualcosa non gli garbi, non esita a, ehm come dire, espellerla violentemente addosso a chi gliela sta proponendo…)

La bontà di questi omogeneizzati sta tutto nella materia prima utilizzata, ossia frutta di prima qualità,  coltivata a 700m di quota (con panorama mozzafiato: vedere per credere!) in una tenuta da 10 ettari, 100% biologico: pensate che è l’unica in Europa ad utilizzare serre ermetiche sterili di ultima generazione per le coltivazioni idroponiche (di cui prima vi accennavo, e che ci danno il nostro buonissimo pomodoro).

Dove comperare questi prodotti? Facilissimo, sul loro sito: troverete qui anche un sacco di informazioni utili e di curiosità: per esempio, è presente anche una bellissima Luxury Country House, con un ristorante che prepara piatti con ingredienti freschi di giornata, dove si allestiscono pure banchetti per matrimoni…sarebbe davvero da provare.

Altro da aggiungere non ho, se non che d’ora in poi, i nostri omogeneizzati alla frutta saranno solo Ferrari Farm!

 

Share on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on FacebookEmail this to someone

2 thoughts on “Omogeneizzati di frutta Ferrari Farm

  1. Ciao!… ti ho scritto anche dillà… vedrò se riesco a trovarli da qualche parte, in qualche negozio “tradizionale”… altrimenti farò come dici e li prenderò sul sito. Un saluto e ancora complimenti! :)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.