Suavinex Set On the Go

Spesso, quando usciamo a mangiare con i nostri bimbi, sembra che si debba partire per una vacanza di sei mesi, tante sono le cose che portiamo, e con meticolosa precisione, col duevoltepapà facciamo sempre la spunta di ciò che ci occorre: bavaglino, cucchiaio, forchetta, bicchiere, pannolino, salviette, omogeneizzati, vattelapesca… Ma tanto, comunque sia, qualcosa dimenticheremo sempre.

Ma anche per le uscite pomeridiane, ormai mi ero rassegnata: o mi scordavo una cosa, o l’altra o un’altra ancora…non c’era verso di farcela, e dire che sono sempre stata una molto organizzata!

Finchè è venuto in mio soccorso un regalo graditissimo: il set On the Go di Suavinex.

Di cosa si tratta?
E’ una specie di bussolotto bianco, contenente due oggetti: un cucchiaio e un reggibavaglino. Cose semplicissime, direte voi. E vi do ragione, ma talmente semplici che però mi hanno tolto diverse incombenze, prima fra tutte l’annosa questione del bavaglino, che regolarmente dimenticavo a casa o, se me lo ricordavo, poi scordavo di toglierlo dalla borsa e lavarlo, col risultato che capitava di trovarmene dentro 6/7…

Qui no: con i due “gancettini”, posso attaccare qualsivoglia tovagliolo, di carta, di stoffa, non fa differenza, che troverò sul posto e che ivi potrò lasciare, senza dovermene poi rimembrare a casa!

Poi, il cucchiaino ergonomico, è davvero l’ideale per le pappe e la frutta: bello profondo, spesso evita il trasbordo delle sostanze dai lati (soprattutto ai bimbi che iniziano a sperimentare quanto è bello mangiare da soli!), o me riduce moltissimo la portata; con la sua impugnatura cicciosa, è amato da tutti i pischellini, soprattutto dai mie, che ormai non se ne separano più (è anche uno degli oggetti preferiti di Filippo: che gran sorrisi fa quando glielo do!)

All’interno del contenitore, oltre ai due oggetti in dotazione, c’è anche spazio, per esempio, per aggiungere qualcos’altro, come una forchettina, così da avere un set pappa davvero completo (per i frugolotti che già la utilizzano, sennò va benissimo com’è stato strutturato) e pronto all’uso: mai più alla ricerca della posata perduta nella borsa, che ovviamente non si trova mai, ma che si rimaterializza magicamente una volta finita la pappa, mentre ravano alla caccia di qualcos’altro!

Il grande vantaggio è che lo piazzo in borsa e non lo tolgo mai, così da essere pronta per qualsiasi evenienza e non fare i mea culpa per essermi sempre dimenticata questo o quello…poi, per le merende improvvisate, a seguito di voglie repentine di cibi non previsti, è l’ideale: sono sempre sul pezzo e non devo andare ad elemosinare al bar qualche utensile o tovaglioli di carta…

Mamme sbadate come me! Questo è davvero un oggetto piccolissimo, ma che può semplificarvi la vita in moltissime occasioni: santo subito (giacchè mi conosce bene) chi me lo ha regalato!

Share on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on FacebookEmail this to someone

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.