Hotel Luna Bianca – Folgaria: ideale per bambini!

Luna Bianca, Folgaria: ideale per i bambini

Durante il nostro recente weekend a Folgaria, siamo stati ospiti dell’Hotel Luna Bianca (***S): ho deciso di parlarvene perchè, se per caso state programmando una bella vacanza sull’Alpe Cimbra, possiate prendere spunto per una prenotazione…è davvero il paradiso dei bambini! La … Continua a leggere

Folgaria portami via (con te)

Vi avevo già raccontato in un mio post che i miei bimbi avrebbero vissuto a Folgaria il loro battesimo della neve…ebbene, il nostro weekend sull’Alpe Cimbra è passato, ed ora è tempo di raccontarvelo!

Comincio subito col dire che per noi, che abitiamo a Milano, raggiungere l’Altopiano di Folgaria, Lavarone e Luserna è stato certamente molto comodo: in circa due orette siamo arrivati al casello di Rovereto nord e poi, in poco più di venti minuti, eravamo già a destinazione; essendo ormai scuro, non abbiamo potuto ammirare subito il panorama ma…certo l’attesa ha acuito la mia voglia di vederlo l’indomani!

Ed infatti la prima cosa che ho fatto appena sveglia, è stato tirare la tenda della nostra bellissima stanza di hotel (Luna Bianca, di cui vi racconterò a brevissimo ogni dettaglio) per guardare quelle montagne a me totalmente sconosciute: pur essendo amante delle Dolomiti, come sapete qui non ero mai venuta…e che peccato!

Folgaria per bambini

Infatti Folgaria giace tra splendide vette, dolci e rilassanti, in una posizione privilegiata, baciata dal sole (e due giorni come li ho trovati qui, con cielo terso e ceruleo, durante l’estate scorsa non le ho mai viste): è un comune di circa 3000 abitanti, composto, oltre che dall’abitato principale, anche da molte frazioni, come quasi sempre accade nei paesi di montagna.

Ma pur essendo abbastanza grande, è veramente molto fruibile, anche dai bimbi piccolissimi, come i nostri: la lunga passeggiata per la strada del centro (via Battisti e via Colpi) è assolutamente a prova di passeggino, senza ripide salite e discese, e molto fruibile pure dalle mamme (i negozi non mancano certo, e sono davvero tutti molto belli e forniti), nonchè dai papà…insomma, per tutta la famiglia!

Noi l’abbiamo fatta più volte, per goderci appieno tutte le prospettive, e anche tutte le ore: appena arrivati, dopo cena, non siamo riusciti a trattenerci e abbiamo voluto subito andare a curiosare in giro, e poi anche nei due giorni successivi, non abbiamo mai mancato di fare una camminatina…d’altra parte, dopo una giornata in giro a scoprire le bellezze dell’altopiano, non è giusto farsi venire ancora più fame con quattro passi? (e si sa, in montagna il gusto ci guadagna, come si suol dire)

continue reading